Ragione Sociale S.r.l.
Seguici su Facebook

CHIUDI

Area Riservata



CHIUDI

Richiesta Informazioni










11/05/2020
Ginnastica a distanza a Torre Spaccata

La signora Giuliana volontaria della parrocchia Regina Mundi racconta come funziona l’iniziativa nata nell’ambito dei Gruppi di Cammino

 

Non mi davo pace che anche l'attività dei Gruppi di Cammino si potessero interrompere da un giorno all’altro e quando Gianluca (Palumbo, operatore OSA, responsabile organizzativo di Nontiscordardimé Senior ndr) mi ha chiamato spiegandomi che grazie ai social e ai telefonini e soprattutto con un po’ di pazienza si sarebbe potuto tenere viva questa esperienza, ognuno in casa propria, continuando a svolgere perlomeno gli esercizi di ginnastica, mi sono subito lasciata coinvolgere.”

 

A parlare è Giuliana. Una signora amabile e giovanile con un viso aperto e luminoso, che grazie alla sua disponibilità e spirito di iniziativa ha saputo diventare il punto di riferimento organizzativo alla chiesa di Regina Mundi, la parrocchia di Torre Spaccata, quartiere del quadrante est della Capitale. 

 

Quando l’anno scorso è partita anche l’iniziativa dei Gruppi di Cammino, Giuliana è stata sempre presente alle passeggiate settimanali che ogni mercoledì riempivano la mattinata di un gruppo sempre più numeroso di anziani.

 

Il lockdown decretato improvvisamente nei primi giorni di marzo l’ha sorpresa lontana da Roma a San Marino in casa del figlio, dove stava trascorrendo una breve convalescenza dopo un nuovo intervento alla cornea. Per un caso fortunato dovuto all’abitudine, aveva portato con sé tutti gli elenchi con i recapiti degli assistiti e così anche da lassù ha potuto dare una mano, quando si è profilata l’occasione di poter continuare l’iniziativa.

 

Anche se per quanto riguarda le passeggiate nei parchi e nei luoghi più significativi del quartiere si dovrà pazientare ancora per un po’ di tempo, grazie ai social si è realizzato un programma di ginnastica a distanza che funziona così racconta la signora Giuliana: “Tutti noi partecipiano ad una chat su WhatsApp, l'applicazione che normalmente utilizziamo sul nostro telefonino per comunicare con i nostri cari. Una volta a settimana svolgiamo insieme la lezione collegandoci all’ora prestabilita. A tutti i partecipanti è stato inviato un documento dove è descritto il programma della seduta in modo chiaro e semplice. Si tratta in totale di 18 esercizi che servono a mantenere in forma tutte le parti del corpo: tronco, braccia e gambe. Per aiutarci Gianluca ha preparato anche un tutorial con il quale ci fa vedere in video e nella giusta sequenza come vanno svolti. Dopo ogni esercizio con un messaggino diamo conferma al nostro ‘personal trainer’ e quindi si passa all’esercizio successivo.  In questo modo c’è sempre la possibilità di avere una verifica sulle modalità di esecuzione e soprattutto rimaniamo in contatto chattando tra di noi, così non si perde lo spirito di socializzazione originario del progetto”.

 

 

indietro