Ragione Sociale S.r.l.
Seguici su Facebook

CHIUDI

Area Riservata



CHIUDI

Richiesta Informazioni










06/05/2021
Nontiscordardimé Senior, un supporto agli anziani per prenotare i vaccini

Da questo mese, oltre a proseguire la campagna sierologica nelle parrocchie, Nontiscordardimé Senior supporta gli anziani assistiti dal progetto nella prenotazione delle vaccinazioni. Un modo per aiutare gli utenti, specialmente quelli più fragili e meno pratici con la tecnologia, ad accedere al sistema informatico che consente l’inserimento nella liste degli hub e dei centri vaccinali.

 

“Abbiamo aggiunto un servizio ulteriore affiancando gli anziani assistiti dal nostro progetto nella prenotazione delle vaccinazioni. È un supporto importante nell’ottica di prevenzione, orientamento e promozione della salute prevista dall’attuale campagna vaccinale che, proprio in questo periodo, sta interessando in maniera sempre più importante la fascia anziana della popolazione”, racconta Gianluca Palumbo, sociologo OSA e coordinatore organizzativo del progetto promosso dalla Cooperativa.

 

L’équipe sociosanitaia di Nontiscordardimé ha predisposto un apposito sistema di recall per richiamare gli utenti più fragili, anche sulla base dell’avanzamento del loro stato di vaccinazione, con l’obiettivo di testare la presenza di anticorpi a seguito della somministrazione della seconda dose di vaccino. Parallelamente gli operatori del progetto stanno portando avanti una campagna informativa e di sensibilizzazione sull’importanza della campagna di immunizzazione.

 

Prosegue poi anche la campagna sierologica nelle parrocchie della periferia che aderiscono all’iniziativa, partita a novembre scorso con l’obiettivo di monitorare e contrastare la diffusione del virus tra gli anziani. Gli operatori sociosanitari, coadiuvati dall’associazione dei volontari Mama OSA, dal lunedì al venerdì, accolgono nelle diverse comunità parrocchiali gli utenti, già precedentemente seguiti da Nontiscordardimé, per sottoporli ai test qualitativi rapidi che consentono l’individuazione del virus in pochi minuti. L’esame viene eseguito direttamente a bordo del camper dagli infermieri della Cooperativa OSA. Gli appuntamenti nelle parrocchie proseguiranno fino a fine maggio.  

 

 

indietro